L’ascolto digitale è aumentato di anno in anno fino al 50,2%, in crescita dal 48,7% del secondo trimestre 2017, grazie alla crescente popolarità delle stazioni solo digitali e alla forte crescita dell’ascolto digitale in auto e sul posto di lavoro, secondo i dati RAJAR del 2018 pubblicati oggi.

La più famosa stazione solo digitale rimane BBC 6 Music, che ha registrato il suo secondo più alto successo settimanale di 2,44 milioni di ascoltatori, mentre c’era una forte crescita per una vasta gamma di stazioni digitali commerciali con KISSTORY – la più famosa stazione commerciale digitale – in crescita del 16,7% per superare i 2 milioni di ascoltatori (2,02 milioni) per la prima volta.

Altre stazioni commerciali esclusivamente digitali che crescono fortemente di anno in anno includono Heart 80s che è aumentato del 37,4% per raggiungere 1,2 milioni di ascoltatori; Smooth Extra che è cresciuto del 42,1% per raggiungere 1,1 milioni di ascoltatori; Absolute Radio 90s che è cresciuto del 26,3% per raggiungere 822.000; Kerrang! che è cresciuto del 31,6% per raggiungere 692.000 ascoltatori; Jazz FM cresciuto del 20,9% per raggiungere 672.000 ascoltatori; Cuore extra che è cresciuto del 35,6% per raggiungere 579.000 ascoltatori; Virgin Radio, cresciuta dell’11% per raggiungere 413.000 ascoltatori; Magic Soul, cresciuto del 30,7% per raggiungere 319.000 ascoltatori; e Magic Chilled, cresciute del 49,8% per raggiungere 304.000 ascoltatori.

Le ore complessive di ascolto digitale sono cresciute dell’1,3% o di 6,4 milioni di ore rispetto al secondo trimestre del 2017, con una crescita del 14% o di 22,4 milioni di ore nell’ascolto digitale in auto e sul posto di lavoro, con un calo dell’ascolto in casa del -4,6% (- 16 milioni di ore), poiché i consumatori passavano meno tempo nelle porte durante la stagione calda.

L’ascolto della radio digitale DAB è cresciuto del 3,3%, rappresentando il 36,3% di tutti gli ascolti radio e il 72,3% di tutti gli ascolti digitali, mentre l’ascolto digitale via online / app è cresciuto del 4%, rappresentando il 9,3% di tutti gli ascolti radio e il 18,5% di ascolto digitale. L’ascolto tramite la televisione digitale ha visto un calo del -16%, fino a rappresentare il 4,6% dell’ascolto radio e il 9,2% dell’ascolto digitale.

In auto le ore di ascolto digitale sono cresciute del 20% anno su anno e hanno raggiunto una nuova quota record del 34,5%, supportata da oltre mezzo milione di nuove auto sulle strade del Regno Unito con radio digitale DAB come standard solo nel secondo trimestre 2018 (Q2 2018 CAP / SMMT ).

Ford Ennals, CEO di Digital Radio UK, ha dichiarato:

“I dati RAJAR del secondo trimestre 2018 mostrano che la maggior parte (50,2%) dell’ascolto radiofonico continua ad essere su una piattaforma digitale con alcune prestazioni da primarie emittenti digitali come KISSTORY che ora ha oltre 2 milioni di ascoltatori. È forse significativo che durante un trimestre che ha visto il caldo da record che l’ascolto digitale di casa e in auto sia fortemente aumentato (+ 14%), mentre l’ascolto digitale in casa su tutte le piattaforme è diminuito del 4,6%, guidato da un calo nell’ascolto sulla TV digitale. “

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *