<meta name="viewport" content="width=device-width, initial-scale=1.0, viewport-fit=cover" />

Come funziona DAB

Generazione del segnale DAB

Ogni segnale di servizio è codificato individualmente a livello di sorgente, protetto da errori e interlacciato nel tempo nel codificatore di canale. I servizi vengono quindi multiplexati nel Main Service Channel (MSC), secondo una configurazione multiplex predeterminata, ma regolabile. L’uscita del multiplexer è combinata con le informazioni Multiplex Control e Service, che viaggiano nel Fast Information Channel (FIC), per formare i frame di trasmissione nel multiplexer di trasmissione. Infine, viene applicato il multiplexing a divisione di frequenza ortogonale (OFDM) per modellare il segnale DAB, che consiste in un gran numero di portanti. Il segnale viene quindi trasposto nella banda di radiofrequenza appropriata, amplificato e trasmesso.

Ricezione di un segnale DAB

L’ensemble DAB viene selezionato nel sintonizzatore analogico, la cui uscita digitalizzata viene inviata al demodulatore OFDM e al decodificatore di canale per eliminare gli errori di trasmissione. Le informazioni contenute nel FIC vengono passate all’interfaccia utente per la selezione del servizio e vengono utilizzate per impostare il ricevitore in modo appropriato. I dati MSC vengono ulteriormente elaborati in un decodificatore audio per produrre i segnali audio sinistro e destro o in un decodificatore dati (Packet Demux) a seconda dei casi.